Consiglio di oggi

12. Oct., 2015

RESPIRAZIONE INVERSA

La respirazione classica consiste nel gonfiare la pancia, aprire la gabbia toracica all'ispirazione e nel tirare indietro la pancia e chiudere la gabbia toracica all'espirazione
La respirazione inversa consiste nel tirare indietro la pancia all'ispirazione aprendo la gabbia toracica e nel gonfiare la pancia all'espirazione chiudendo la gabbia toracica.
Vi consiglio ogni tanto qualche ciclo respiratorio inverso in modo sempre molto progressivo e sempre stringendo il perineo.
I visceri alternano compressione e decompressione grazie al lavoro del diaframma e della cintura addominale profonda.
I sistemi circolatorio e digestivo, ed anche la colonna vertebrale approfittano di questo lavoro.

17. Oct., 2014

COME RADDRIZZARSI !

Non si raddrizza dando un colpo di fianco, al contrario incurvi leggermente il torso mentre le spalle si rilasciano ma senza lasciarsi andare verso la parte posteriore.

18. Nov., 2014

SVEGLIARSI COL PIEDE GIUSTO !

Appena giù dal letto...... prendete il tempo di girare sul fianco a bordo del letto, ponete i due piedi, sedetevi grazie alle mani. Se il letto è molto basso, divaricate piedi e ginocchia, raddrizzatevi incurvando il torso dal alto verso il basso. Basterà allora levarvi grazie alle gambe senza dare un colpo di fianco .

19. Nov., 2014

MASTICARE IN MODO CORETTO !

Mangiare, masticare una chicca... Sì ma con entrambi i lati della mascella ! Prestate attenzione ad equilibrare i due lati. Se fa male, dovreste consultare il vostro medico che vi consiglierà di andare dal dentista, o ancora dal fisioterapista per trovare il perché di questo squilibrio: dentario, disfunzioni dell'ATM Articolazione Temporo-mandibolare, o ancora della colonna cervicale.

20. Nov., 2014

LA VERTICALITA !

Preservate la vostra verticalità limitando i fuori appiombi, cosi detto raddrizzatevi con la testa al di sopra delle spalle, le spalle al di sopra del bacino, e il bacino al di sopra della zona delimitata dall'area dei piedi ancora chiamata poligono di sostentamento. Questo permette di limitare le costrizioni dei tiranti muscolari cf http://www.gregorydesfilleskine.fr/277544228

6. Janv., 2015

RILASSRE LE SPALLE MENTRE GUIDANDO!

Si guida con le spalle rilassate, non bisogna spingere il volante, rassicuratevi è fissato bene; -) al contrario, le due mani riposano sul volante ed i gomiti cadono naturalmente!